Radio Rossonera

Una campagna associazioni da domanda latente

Radio Rossonera è una web radio che ogni giorno intrattiene migliaia di tifosi milanisti in tutta Italia. Un chiaro esempio di come competenza e passione, quando s’incontrano, possono produrre risultati impensabili. Attiva da poco più di un anno (la prima trasmissione risale al giugno 2017) questa realtà ha macinato ascoltatori contando sulla partecipazione spontanea e promuovendo la propria attività in modo organico sfruttando una fanpage Facebook, un account Instagram, la newsletter e il profilo Spreaker sul quale avvengono le trasmissioni.

Durante la primavera 2018 è stata lanciata una campagna di autofinanziamento che propone tre livelli di associazione (e di benefit) agli ascoltatori e siamo stati coinvolti insieme a BehindTheCloud — che si è occupata della realizzazione della strategia di comunicazione e creatività) — nell’implementazione delle campagne pubblicitarie a supporto dell’iniziativa. Parallelamente a questo macro obiettivo, abbiamo lavorato per incrementare la base di iscritti alla newsletter e per cercare nuovi volontari per la conduzione di nuovi format previsti dal palinsesto della web radio.

Cosa abbiamo fatto

Le richieste di Radio Rossonera erano chiare, così come chiare erano le nostre idee sul da farsi. I ragazzi di BehindTheCloud avevano già predisposto una landing page per accogliere il traffico generato dalle campagne dedicate alla ricerca di nuovi associati. Visti tema e natura dell’offerta ci è sembrato logico stimolare la domanda latente cercando di stimolare un pubblico freddo ma ben targetizzato basato sugli interessi per poi andare a spingere verso la conversione sfruttando custom audience di remarketing. D’altro canto, per la raccolta di candidati alla conduzione e nuovi iscritti alla newsletter abbiamo scelto di sfruttare le potenzialità delle campagne Lead di Facebook, ovviamente utilizzando audience ben distinte sia per rispettare i diversi obiettivi di raccolta, sia per non mandare i due gruppi d’inserzione in competizione tra loro.

I risultati ottenuti

Dopo circa tre mesi di promozione i risultati sono stati molto confortanti. Per la campagna dedicata alle nuove associazioni abbiamo avuto un ROAS pari a ben 9,41, risultato che è andato ben oltre agli obiettivi iniziali e che sicuramente va a testimoniare la correttezza delle nostre decisioni ma anche — e forse soprattutto — la passione e il talento del team di Radio Rossonera.

Ottimi anche i risultati sulla mailing list, con un costo/acquisizione di 0,75€ e ottime prestazioni in termini di tassi di apertura e clic sulle newsletter sin qui inviate. Costo leggermente superiore per quanto riguarda i volontari (0,81€), costo che comunque si giustifica con la targetizzazione molto stretta e su un modulo di acquisizione volutamente articolato in modo da respingere le conversione dei meno motivati.

Una campagna associazioni da domanda latente ultima modifica: 2018-06-19T18:14:02+00:00 da Luca Barbi

Non vuoi perdere contenuti?

Unisciti agli oltre 3000 iscritti e ricevi aggiornamenti, guide esclusive e casi studio direttamente sul tuo indirizzo email preferito!

CONOSCIAMOCI MEGLIO

Possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, scrivici ora!

© 2014 coine.it — Tutti i diritti riservati.
Sede legale: via Caboto 9, 41037 Mirandola (MO), Italia — P.IVA: 03615310368