Luca BarbiPubblicato: Marketing e dintorni

Le 10 leggi del Social Media Marketing

Le 10 leggi del Social Media Marketing ultima modifica: 2015-07-02T07:42:13+00:00 da Luca Barbi

Vuoi avere successo nel Social Media Marketing? Impara queste dieci leggi a memoria e cerca di trasgredirle il meno possibile.

Nel Social Media Marketing la creatività è molto importante, anzi, direi essenziale. Tuttavia dietro qualsiasi arte esistono regole scritte o non scritte che è necessario conoscere, comprendere e metabilizzare per essere davvero pronti ad affrontare le sfide del settore. Quello che segue è il decalogo che ogni social media marketer deve conoscere e rispettare. Sono i nostri dieci comandamenti. E sono importantissimi, se vuoi avere successo.

1. La legge dell’ascolto

Avere successo sui social media comporta una maggior attenzione all’ascolto e meno parole gettate al vento. Cerca di capire il tuo pubblico online, leggi ciò che pubblica o che sottopone alla tua attenzione. Partecipa alle discussioni e fai tutto ciò che può farti comprendere cosa sia davvero importante. Solo allora sarai in grado di creare contenuti realmente utili per il tuo pubblico.

2. La legge del focus

Molto meglio specializzarsi piuttosto che cercare di incarnare il perfetto tuttofare. Non aprire più account social di quanti tu possa realmente gestire con cura e dedizione. È molto più vantaggioso curare un solo profilo alla perfezione rispetto ad averne molti e tutti gestiti grossolanamente.

3. La legge della qualità

La qualità travolge la quantità. È molto meglio intrattenere una conversazione con 1.000 utenti attivi, i quali commentano, condividono e parlano dei tuoi contenuti, piuttosto che con 10.000 utenti passivi e scarsamente partecipi alle tue attività online.

4. La legge della pazienza

Il successo sui social media e nel content marketing non arriva dal giorno alla notte. Servono impegno costante, dedizione e pazienza per raccogliere i frutti del duro lavoro. Può essere frustrante, ma se la strategia è corretta i risultati arriveranno.

5. La legge dell’aggregare

Quando pubblichi contenuti di qualità sui tuoi profili social, è molto probabile che i tuoi follower decidano di condividere quei contenuti e altrettanto probabilmente alcuni di loro faranno approdare il tuo contenuto in luoghi digitali nei quali non saresti mai arrivato da solo, generando di fatto migliaia di nuovi possibili follower. Questo è un altro grande vantaggio del produrre contenuti di qualità.

6. La legge dell’influencer

Dedica tempo alla ricerca di influencer online che possano veicolare pubblico di qualità verso la tua attività e che siano interessanti a quanto hai da offrire. Cerca di metterti in contatto con questi utenti e lavora duro per creare una relazione con loro.

Se riuscirai a importi alla loro attenzione come un’interessante risorsa di informazioni e come un’autorità influente nel tuo settore è molto probabile che poi decidano di condividere i tuoi contenuti migliori ai loro follower. Questo ti darà nuove opportunità.

7. La legge del valore

Se la maggior parte del tempo che dedichi ai social media lo passi a gridare al mondo quanto i tuoi prodotti siano belli, semplicemente, chiunque smetterà di seguirti. Devi aggiungere valore alla conversazione. Se hai ascoltato correttamente il tuo pubblico dovresti sapere alla perfezione a cosa esso sia interessato. Cerca di soddisfare le sue esigenze, anticipa le sue domande, sii sempre propositivo. Concentrati meno sulle conversioni e più sulla qualità dei tuoi contenuti: monetizzerai maggiormente.

8. La legge dell’accoglienza

Difficilmente ignoreresti un potenziale cliente che entra in contatto con te di persona. Non ignorarlo nemmeno online. Il modo migliore di avere successo nel marketing online è curare al meglio le relazioni. Quindi accogli e soddisfa tutte le persone che entrano in contatto con te.

9. La legge dell’accessibilità

Non pubblicare contenuti per poi sparire. Devi essere disponibile e accessibile al tuo pubblico di riferimento. Ciò significa che dopo aver condiviso un contenuto devi partecipare alla discussione che origina. Se sparisci per settimane o per mesi da una discussione, difficilmente il tuo pubblico sarà incentivato a porre domande o più in generale a raccogliere gli spunti che lanci.

10. La legge della reciprocità

Non puoi aspettarti che gli altri condividano i tuoi contenuti se non lo fai a tua volta per loro. Una parte del tempo che passi sui social dovresti dedicarlo alla condivisione dei contenuti pubblicati dagli altri esponenti del tuo settore. Commenta, partecipa, cerca di essere d’aiuto. Sarai ricompensato.

|via|

Conosci l'autore
Luca Barbi

Luca Barbi

Facebook Twitter

Consulente in ambito digital marketing, lavora sul web da oltre dieci anni. Specializzato in Facebook ADS, ama lavorare alla creazione di strategie advertising sostenibili e profittevoli per e-commerce.

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.